20 Settembre 2020

QUALE ATTIVITÀ' AGONISTICA X IL 2020?Stadia, Non stadia. Il futuro nel dubbio del coronavirus.

20-04-2020 10:47 - Campionati federali ed EPS
Intanto cominciamo a muoverci!!!
Dal 7 marzo, quando avremmo dovuto organizzare la fase finale dell'Eco Cross ,siamo fermi. Ci hanno imposto, e saggiamente parecchi rispettano alla lettera quanto suggerito, di stare a casa fino a nuovo ordine. Però hanno anche scritto che ci si può muovere intorno a casa. Alcuni di noi hanno iniziato a farlo e da alcune settimane anche il redattore lo fa. Da più parti si sentono cose orribili. Assalti ai corridori da parte di alcuni evidentemente "appannati" da forme isteriche. Ma il punto focale non è questo. Allenarsi è un problema gareggiare sarà un problema ancora più grosso. Ad inizio maggio il Consiglio dei ministri varerà altre forme di inizio attività e lo sport pare abbia limiti, ripeto pare, di movimenti. Un mese di allenamento (sic!!) per poi ripartire con le gare provinciali a seguire le gare regionali e nazionali. Sarà vero? Intanto la Fidal sta facendo di tutto x "accontentare" i propri iscritti. Esercizi , x ogni disciplina, on line. Campi e stadi chiusi. Poi? immaginiamo una gara su strada. Come farla? A cronometro? Partenze a scaglioni? Meglio soprassedere. In pista partenza dei 100. Uno ogni 3 corsie? Mezzofondo? Tutti scaglionati o di nuovo partenze a cronometro.
Il riscaldamento separato può starci poi alla partenza, con la spunta, le cose si complicano. Lanci e salti potrebbero essere fattibili. Ogni 3 metri un atleta poi al comando...In pedana Rossi... CHI ? Massimo 8/10 atleti. Una marea di problemi e ,durante le manifestazioni, i problemi aumenteranno. Torniamo all'allenamento dei nostri runners. Alcuni dei nostri erano in buone condizioni di forma. Pur muovendosi in casa quello che mancherà è l'agonismo insito nella competizione. La forma come diceva il buon Enrico Arcelli (medico e allenatore di fama..recentemente scomparso) dopo 5 giorni di STOP la forma scompare. Si corre ma come? Io credo che x parecchi questo sarà l'anno zero. Rifare i tempi o le misure dello scorso anno è decisamente buono. Per migliorare sarà una bella battaglia. Basta analizzare gli eventi del passato.... speriamo di no! Ma come dice il proverbio Chi di speranza vive disperato muore! Io spero solo che si riesca a ripartire magari facendo subito la finale dell'Eco Cross...partire da dove si era interrotto. Buon allenamento a Tutti.
ULTIMISSIME
Il Comitato Regionale della Fidal Toscana organizza i seguenti due seminari in modalità videoconferenza:

Mercoledì 22 Aprile - ore 21.00 (iscrizioni entro le ore 14 di mercoledì 22 aprile)
“Lo stato dell’arte del mezzofondo toscano ai tempi del Covid19”
Relatore: Claudio Pannozzo

Venerdì 24 Aprile - ore 18.00 (iscrizioni entro le ore 14:00 di venerdì 24 aprile)
“Riflessioni sulla valutazione del gesto tecnico della marcia”
Relatote: Massimo Passoni

Gli incontri si terranno sulla piattaforma Zoom.


Per partecipare inviare un' e-mail all'indirizzo santangelo@fidaltoscana.it
indicando:
Nome
Cognome
N. Tessera Fidal












Fonte: Redazione e siti vari

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account