02 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > Brevissime

FRA STRADA TRAIL E RICORDI:Perugia Grifonissima, Pratomagno Trail e Panta Rei. Immagini di un podista oltre le righe. Tiezzi lancia a 29.97 il martello "regolare". La festa in giallo DJ Runa a Firenze (classifiche).

14-05-2017 18:48 - Brevissime
Oliviero Beha. podista
Ieri sera mentre scrivevo il solito resoconto delle gare fatte durante il pomeriggio sento la voce di mia moglie che annuncia il decesso di Oliviero Beha. Quasi non ci credevo. Oliviero era nato con l´atletica. Da bambino aveva fatto un test con l´inter e di questa cosa si vantava. Avevamo fatti parecchi allenamenti"lungi" insieme. Avevamo creato una combriccola di mezzofondisti fondata da Carlo Sacchi, Foto e grafica di Manlio Amato. Io curavo la vendita delle magliette. In questa foto di copertina funge da lepre x Gianni Del Buono in un 1500 da 3´40". Nella foto altri mezzofondisti dell´epoca:Falco, Sepe, Accili,Jannucci. aveva già cominciato a scrivere x alcuni giornali. Amico di un altro sportivo praticante giornalismo piano piano ha lasciato l´attività ma non il suo modo di pensare ed agire.Diversi atleti hanno cominciato a scrivere e fare giornalismo. Ognuno ha fatto la sua strada. Il ricordo rimarrà in tutti noi che ti abbiamo conosciuto. Ciao Oliviero!!

Era doveroso ricordare un amico di tanti alenamenti ed un paio d´anni passati alle gare insieme. Poi ognuno ha preso la sua strada.

Oggi lascio la parola a Cosimo Convertino che ha gareggiato a Perugia :

37^ GRIFONISSIMA, a Perugia
Bellissima gara, come sempre, con una moltitudine variopinta di partenti - competitivi e non - da Corso Vannucci e ben 875 classificati alla competitiva, che si snodava su un percorso collinare di circa 11.890 m sulle colline del capoluogo umbro, con arrivo nello Stadio di Santa Giuliana. Giornata splendida, anche se un po´ troppo calda (circa 20 °C, ma d´altra parte siamo a maggio), con una bellissima cornice di folla a far da contorno alla manifestazione. Dei nostri, avvistato prima della partenza l´onnipresente Daniele Milaneschi, che giustamente non manca mai a queste classiche; la classifica riporta anche altri 3 atleti della nostra squadra (Lauricella, Accioli, Caldarone), mentre non c´è traccia di altri aretini. Gara impegnativa a causa della morfologia del percorso, con molte discese corribili alternate a salite, alcune delle quali abbastanza dure (quella tra il 9° e l´11° km, lunga oltre 1 km, quando le energie sono ormai al lumicino, è una vera e propria "HEARTBREAK HILL"). Gara di alto livello, vinta dal marocchino EL JEBLI HAJJAJ in 37´10" che ha bruciato il connazionale MARHNAOUI TARIK (37´11" !!!). I nostri l´hanno chiusa tutti sotto l´ora, personalmente 49´55", confronto impietoso con il mio 44´32" del 2011 (che mi era valso il 34° posto assoluto), ma si sa, gli anni purtroppo passano per tutti. Sono comunque soddisfatto della prestazione. Cosimo Convertino.

Al Pratomagno iscritti: Angioilini, Nucci, Casciano, Fabbrini, Banelli , Francalanci ed altri.
A Firenze famiglia Detti, famiglia Rosadini e Viola Vincenzi.
Prossimo week End fitto fitto. Barneschi inizia il giro dell´isola d´Elba.
Per oggi basta. Stefano Del Mastro
ULTIMISSIMA NOTIZIA.
Paolo Tiezzi a Bastia ha cercato di sfondare il muro dei 30 m. con 7 Kg. nel martello. Misura centrata 29.97. P.B. e forma vicina.
Viste classifiche Pratomagno. Celestini il migliore dei nostri nella 14 e Banelli Sergio nella 25. Gareggiato anche Capannini e soprattutto Giusti Giacobbe. Brillante Fabbrini fra le donne. Nelle classifiche qualche anomalia: Marraghini Pietro...volante?


Fonte: Convertino, Archivio fotografico, siti vari
Documenti allegati

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account