05 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > Brevissime

A Cesa gara x famiglie Tarquini, Magi e Zanti..8 in gara. Barneschi vince,Viola, Alessandro e Samuele. Una vittoria x famiglia

30-08-2015 22:20 - Brevissime
Leonardo tarquini
Si inizia con il percorso misto x esordienti c e B. Qui vincono "duracell" Tarquini Alessandro e magi Viola col fratello cronometrato a parte per una pennichella d´ordinanza in auto. Giorgio parte da solo ma avrebbe preferito correre on the road. Comunque 5° ma il più giovane del lotto. Partono po gli esordienti A Con Samuele che fa da lepre in 1´19" con Chiara palazzini che quasi vince la sua gara 2^ in volata in 1´36". Nelle cadette Lucrezia Tarquini reduce dalle ferie compie i suoi 1200 in 4´49 a 15" dalla Capacci, evidentemente più allenata. Prima della partenza degli adulti qualche scambio di battute sulle categorie e sulla opportunità dei giovani. Alla domanda se hanno visto i mondiali e l´età degli stessi mi hanno risposto che lì sono "professionisti" e qui siamo "amatori". I regolamenti sono uguali x tutti e tutte le categorie. Non per niente, nelle gare internazionali, chi non è tesserato x la federazione nazionale non partecipa. Riguardo agli "amatori" è una storia vecchia : questi voglino i premi mentre i "professionisti" si accontentano delle medaglie. Poi stranamente quando ci sono premi tutti in ebolizione, senza, le acque si calmano. Grazie alla mancanza di premi abbiamo vinto a Subbiano. Il lavoro alla lunga paga, anche se non se ne accorge nessuno. Per il resto lascio le immagini alla Stefania e al commento di Lorenzo Bernini che ha perfettamente fotografata la gara. Il migliore dei nostri Leonardo Tarquini 8°, Lacrimini al prosciutto...nonostante sia arrivato dopo.

DOMENICA 30: Cesa in Valdichiana... due giri uguali per un totale di 7,5km che vedevano alternarsi salita (non dura ma lunga!), discesa (corribile), e infine
pianura (sterrata). Ha vinto Refi, su Sinatti e Allori che andavano a completare il podio. Primi posti di categoria per Lacrimini, Bernini, Burroni, e Caruso per gli
uomini, Barneschi e Tiberi per le donne (a proposito delle quali mi preme evidenziare l´ottima prova delle "mie" women Peruzzi, Mancini e Vento, tutte a
premio!!!). La manifestazione e´ riuscita davvero bene (bel percorso, ottimi premi,buon pacco gara, due fotografi uno più bravo dell´altro, cocomero zuccherino che era
una meraviglia... e perfino le docce calde che, diciamolo, sono un´autentica rarità!), e questo grazie a tutto il bellissimo gruppo dell´Avis Foiano
magistralmente orchestrato dal mitico Roberto Boncompagni... ma gli interpreti,ovvero gli atleti, stavolta non sono stati all´altezza dell´evento. Cerco di
spiegarmi meglio, nella speranza di non mancare di rispetto a nessuno: secondo me,stavolta, non ha vinto chi ha fatto meglio... ma chi e´ riuscito a fare meno peggio!
Lo deduco dal fatto che se io che ero letteralmente inchiodato e che sono stato autore di una prestazione veramente pessima, sulle gambe fin da subito (per non
parlare da metà gara in poi!!!) ho visto arrivare il vincitore, e a seguire gli altri due, significa che la qualità delle prestazioni e´ stata veramente bassa. Refi
ha portato a casa il massimo risultato col minimo sforzo, una prestazione da 6 in pagella, tanto per intendersi. Su quella media, più o meno, si attestano anche
Sinatti e Allori. Io invece mi darei 4... ma anche 3... ma anche 2... perché oggi,visti gli altri, era veramente l´occasione buona per fare il cosiddetto "colpo
grosso", e invece le gambe mi hanno tradito proprio sul più bello. Ma finché mi tradiscono solo quelle..."
TRATTO DA F. B. di Lorenzo Bernini

Fonte: Stefano Del Mastro e Stefania Castellucci (foto) Ospite Lorenzo Bernini

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account