19 Ottobre 2020

Nel Campionato Italiano Master di Maratonina i nostri portacolori arrivano quasi tutti al traguardo col personale Alcuni Records sociali migliorati. A Pistoia Paolo Tiezzi 6° e 1° toscano nel Pentathlon lanci P.B. nel giavellotto

11-10-2015 15:06 - Campionati federali ed EPS
Personale x Elisa Canocchi
Giornata piena di campionati italiani quasi tutti del settore promozionale. Cadetti a Sulmona dove la nostra Alessia ha dovuto rinunciare a malincuore e dove 2 atleti aretini al bronzo(Lugugnani nei 300 piani e Salvagnoni nel peso). Pentathlon lanci a Pistoia dove Paolo Tiezzi sfiorava il suo P.B. fatto ad Ostia recentemente. Pur non facendo il sociale paolo ha cominciato ad avere una costanza nel rendimento che lo porta a fare qua e là il PB. Questa volta nel giavellotto ha raggiunto 27.99. Bravo comunque a rimanere ad un livello medio alto. In queste gare ci sono fior di atleti già primatisti italiani ed azzurri, Fancello fra le donne e rado fra gli uomini. Paolo 6° della sua categoria e 1° fra i toscani. E veniamo ad Arezzo dove la presenza degli uomini di colore ha dato una spettacolarità alla gara ma ha tolto un pò di agonismo ai master. La massa di circa 1700 atleti tra Fidal ed Enti di promozione sportiva era impressionante. Ma iniziamo dala consegna pettorali iniziata venerdì appena presi. Ogni pettorale con la sua busta ed il suo numero. Ultima variazione fatta fuori tempo, ma essendo un'atleta della stessa categoria Gambineri ha preso il posto di Menghini. Durante la consegna pettorali e anche qualche ora prima assenti o mezzi infortunati "spinti" a correre ed arrivare. Tutti esauriti i numeri(la domenica alle 8..iniziava la giornata lavorativa..). Qualcuno "costretto" a finire la gara ha fatto miracoli. Partiamo dalle donne. Fra i N.C. partono le Perticai e Tarquini(quest'ultima arriva agli 8 KM."gagliardamente". Mamma sarchini e figlia partono, ma Letizia arriva al traguardo col tempo che è nuovo Record sociale Juniores.Anche se ufficialmente non è arrivata. Per me Lo è. Sociale e passiamo alle donneGiornata piena di campionati italiani quasi tutti del settore promozionale. Cadetti a Sulmona dove la nostra Alessia ha dovuto rinunciare a malincuore e dove 2 atleti aretini al bronzo(Lugugnani nei 300 piani e Salvagnoni nel peso). Pentathlon lanci a Pistoia dove Paolo Tiezzi sfiorava il suo P.B. fatto ad Ostia recentemente. Pur non facendo il sociale paolo ha cominciato ad avere una costanza nel rendimento che lo porta a fare qua e là il PB. Questa volta nel giavellotto ha raggiunto 27.99. Bravo comunque a rimanere ad un livello medio alto. In queste gare ci sono fior di atleti già primatisti italiani ed azzurri, Fancello fra le donne e Rado fra gli uomini. Paolo 6° della sua categoria e 1° fra i toscani. E veniamo ad Arezzo dove la presenza degli uomini di colore ha dato una spettacolarità alla gara ma ha tolto un pò di agonismo ai master. La massa di circa 1700 atleti tra Fidal ed Enti di promozione sportiva era impressionante. Ma iniziamo dalla consegna pettorali iniziata venerdì appena presi. Ogni pettorale con la sua busta ed il suo numero. Ultima variazione fatta fuori tempo, ma essendo un'atleta della stessa categoria Gambineri ha preso il posto di Menghini. Durante la consegna pettorali e anche qualche ora prima assenti o mezzi infortunati "spinti" a correre ed arrivare. Tutti esauriti i numeri(la domenica alle 8..iniziava la giornata lavorativa..). Qualcuno "costretto" a finire la gara ha fatto miracoli. Partiamo dalle donne. Fra i N.C. partono le Perticai e Tarquini(quest'ultima arriva agli 8km. " gagliardamente". Mamma sarchini e figlia partono, ma Letizia arriva al traguardo col tempo che è nuovo Record sociale Juniores.Anche se ufficialmente non è arrivata. Per me Lo è. Sociale e passiamo alle donne dove Francesca Barneschi guidata da Massimo Arrigucci migliorava di 1" solo ma importante il suo PB di Prato. Martinelli Emanuela dopo un riscaldamento di 50' parte alla chetichella e rimonta fino ad essere la miglior master delle nostre con 29 punti in cascina. Dopo le 2 regine della nostra squadra arrivava il trenino Caneschi Peruzzi con Magdalena faceva quanto previsto come il "gabbiano" Luca febbricitante. Arrivava l'altro trenino condotto da Filippo Ballotti con la "nuova" Elisa Canocchi che ha gareggiato "Ronda Ghibellina", ma risultato valido x le nostre statistiche. Poi "Elisabetta Capanni" scortata x 8.500 Km. dalla cadetta Lucrezia. Infine sotto le 2 ore anche Maria Cristina Salvini. Per chi non lo sapesse i GABBIANI sono gli uomini che guidano le donne nel ritmo gara. E passiamo ai maschi dove purtroppo avevamo assenti di rilievo.Basta vedere le schede personali di Brezzi Carlo, Alboni, Tonelli, Sguerri ed altri ancora. La gara scorreva ed io prendevo numeri, Laura scattava foto. Amici e compagni d'un tempo salutavano col nome o col 5. Laura faceva foto a tutti. Ma gli arrivi dopo gli uomini di colore erano impressionanti. Volate gomito a gomito o al passo( Vero Lodolo?). Comunque i nostri facevano personali a go-go. Iniziava Leonardo Tarquini pronosticato fra 1h21 e 22' sotto il muro dell'1h21' poi Andrea farinelli contento anche se preceduto da Roberto(cugino)poi un rispolverato Paolo Grazzini( dal Campionato Italiano Allievi di Camaiore) faceva il PB Arrigucci al rientro nella distanza dopo problemi fisici, Bassi, Ghiandai, Cacioli presi alla rinfusa ma miglioratisi. Tutto il gruppo di Filippo non avezzi a queste gare e miglioratisi tutti. Pio faceva il passo di Filippo poi gli avvocati, geometri, imprenditori. Spiace x coloro che erano infortunati tipo Bargigli (3 settimane fa). Un bravissimo a Dioni che portando il figlio Alessandro ha deciso di aggregarsi al gruppo degli adulti. Prima faceva poche gare e corte o N.C. E' arrivato sotto le 2 ore. Bravissimo. Visti Norcini e Lodolo combattere x arrivare.Buone le classifiche Master a squadre sia maschile che femminile. A tal proposito basterebbe leggere i regolamenti e fare in modo di essere competitivi. Le facse 40 e 45 sono quelle che esprimono valori migliori della SF o SM 35. La 10^ di 40 anni è nettamente + forte della 10^ di 35. Un plauso alla segretaria Stefania e soprattutto a Laura Vento che ha "immortalato" parenti e amici, pur non conoscendoli. Per il sottoscritto foto con Giorgio Carbonaro e Fabrizio Faleo fra passato e presente. Grazie a TUTTI.

Fonte: Stefano Del Mastro,Dreamrunnres,Laura Vento (foto) Atleti Vari

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account